Andrea Oglietti

Categories: AIF,Interviste

  


ANDREA OGLIETTI


Formatore, fondatore Simulsoft, vicepresidente delegazione AIF Piemonte

Quest’anno la riflessione che vorremmo proporre riguarda il nostro lavoro quotidiano e più nello specifico tre parole:
 
La prima parola è sentiero, inteso come percorso quotidiano di sviluppo e conoscenza.

Per quanto riguarda il sentiero penso al cammino che ho percorso, dall’inizio. Da quando mi sono laureato mi sono buttato in un cammino.
 
La seconda chiave è il qui ed ora, la consapevolezza, intesa come conoscenza delle proprie competenze.

Continuo ad essere convinto di questo cammino, mettendo però consapevolezza, pensando continuamente al mutare dell’ambiente. Cambia il contesto in cui operiamo, non possiamo addormentarci su quello che abbiamo fatto in passato ma dobbiamo renderci conto di che cosa sta succedendo adesso: nuove tecnologie, nuove metodologie, nuove mentalità che si stanno delineando all’interno della nostra società.

 
Infine il cardine su cui si svolge la nostra vita, anche professionale, l’alleanza.

Per quanto riguarda il discorso delle nuove mentalità pensiamo anche alla generazione Z. Io ho una figlia sedicenne che sta vivendo il movimento ispirato a Greta Thunberg. È una bella opportunità per loro per rendersi conto di che cosa sta succedendo e per assumere e maturare una conoscenza e una coscienza comune su problemi che sono molto importanti e strategici per noi.


 

Torna all’elenco delle interviste

0