Claudia Massa

Categories: AIF,Interviste

  


CLAUDIA MASSA


Consigliera nazionale AIF, Formatrice ed esperta di sviluppo formativo

Quest’anno la riflessione che vorremmo proporre riguarda il nostro lavoro quotidiano e più nello specifico tre parole:
 
La prima parola è sentiero, inteso come percorso quotidiano di sviluppo e conoscenza.

È una strada da percorrere o anche da abbandonare, quindi più sentieri. Il sentiero porta ad un traguardo che potrebbe essere l’inizio di un’altra strada da percorrere, quindi qualcosa di definito ma anche da definire.
 
La seconda chiave è il qui ed ora, la consapevolezza, intesa come conoscenza delle proprie competenze.

La consapevolezza è molto importante spesso anche grazie all’uso della tecnologia che è un’opportunità ma talvolta anche un vincolo, perdiamo di consapevolezza perché la tecnologia ha velocizzato di molto le nostre vite, talvolta semplificandole troppo, per cui non sempre abbiamo la piena consapevolezza di quello che stiamo facendo e del percorso che stiamo intraprendendo.

 
Infine il cardine su cui si svolge la nostra vita, anche professionale, l’alleanza.

Le alleanze sono determinanti soprattutto in un momento in cui la realtà è diventata sempre più complessa ma, anche a prescindere dalla complessità, la storia dell’uomo indica che esso da solo è limitato: ha una percezione e una prospettiva limitata e l’incontro tra più prospettive è sicuramente determinante per la sua crescita, sia a livello individuale che collettivo e sociale.


 

Torna all’elenco delle interviste

0