Relatori – XXVIII Convegno Nazionale

Categories: AIF

XXVIII Convegno Nazionale
FOR VISION 2026
Lezioni dal futuro della formazione

 

ESPERTI – CONSULENTI, MANAGER & IMPRENDITORI

 
 

ESPERTI

Bonomi

ALDO BONOMI

Sociologia organizzativa

Fondatore del Consorzio Aaster, che dirige dall’84, ha sempre mantenuto al centro dei suoi interessi le dinamiche antropologiche, sociali ed economiche dello sviluppo territoriale. Editorialista de IlSole24Ore, con la rubrica “microcosmi”; dirige la rivista Communitas. È stato consulente del CNEL durante la presidenza di G. De Rita. Su incarico dell’allora Comitato L.44 (Sviluppo Italia) ha diretto il progetto “Missioni di Sviluppo” realizzando 15 interventi per la promozione dell’autoimprenditorialità giovanile nel Mezzogiorno. Ha realizzato numerose ricerche sulle problematiche del territorio, dello sviluppo e delle forme di convivenza. Con La Triennale di Milano ha curato mostre di taglio sociale: La Città Infinita, 2004 – La rappresentazione della pena, 2006 – La vita nuda, 2008 – La città fragile, 2009.
Fra le sue opere ricordiamo: “Il trionfo della moltitudine” (Bollati Boringhieri, 1996); “Il capitalismo molecolare. La società al lavoro nel Nord Italia” (Einaudi, 1997); con Giuseppe De Rita, “Manifesto per lo sviluppo locale” (Bollati Boringhieri, 1998); “Il distretto del piacere” (Bollati Boringhieri, 2000); “La comunità maledetta. Viaggio nella coscienza di luogo” (2002); con Massimo Cacciari e Giuseppe De Rita “Che fine ha fatto la borghesia?” (Einaudi, 2004); con Enzo Rullani “Il capitalismo personale” (2005); con Eugenio Borgna, “Elogio della depressione” (Einaudi, 2011); “Territorio e politica” (per la nuova collana digitale dei Quanti Einaudi, 2013); “Il capitalismo in-finito” (2013).

 

Celli

PIERLUIGI CELLI

Gestione Risorse Umane

Laureatosi in Sociologia all’Università di Trento, ha maturato significative esperienze come responsabile della gestione, organizzazione e formazione delle risorse umane in grandi gruppi, quali Eni, Rai, Omnitel, Olivetti ed Enel. Il bagaglio manageriale acquisito nella gestione di grandi aziende con business così complessi e diversificati, gli ha permesso nel 1998 di tornare in Rai come Direttore Generale. Dopo aver ricoperto ruoli fondamentali nello start up di nuove attività per la telefonia mobile – Wind e Omnitel – è stato, per un breve periodo, alla guida di Ipse 2000, società di telefonia per l’UMTS. Dal 2002 ad Aprile 2005 in Unicredito Italiano, come Responsabile della Direzione Corporate Identity, con la missione di dare un’identità ad un Gruppo che negli ultimi anni ha aggregato 7 realtà in Italia e 5 all’estero. Tale Direzione comprende le relazioni esterne, il coordinamento brand, le relazioni istituzionali, il rapporto con la stampa, il rapporto con il territorio, il bilancio sociale e ambientale e la Fondazione Unidea (Fondazione del Gruppo Unicredit). È stato Direttore Generale dell’università Luiss Guido Carli di Roma. Ha ricoperto anche la carica di Presidente dell’Enit. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni.

 

DeMichelis

GIORGIO DE MICHELIS

Digital trasformation

È professore di ‘Informatica per l‘organizzazione’ e ‘Interaction Design’ all’Università di Milano ‘Bicocca’, dove ha diretto fino al 2007 il Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione. E’ vicepresidente della Fondazione IRSO. Dal 2008 lavora a itsme, front end di nuova concezione, basato su Linux, per personal computer. Svolge una vasta attività di ricerca finanziata dalla Comunità Europea, dal CNR, dal Ministero della Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica e da varie imprese del settore dell’informatica, principalmente sui modelli dei sistemi distribuiti, su modelli e strumenti per il workgroup computing, i community systems, il knowledge management, la business intelligence e sull’interaction design per sistemi mobili e ubiqui. Con il suo gruppo di ricerca sta sviluppando alcuni prototipi di sistemi intelligenti di coordinamento delle attività di ufficio e di gestione della conoscenza e di communityware. Su questi temi ha pubblicato su riviste a volumi collettivi oltre centoquaranta articoli scientifici, prevalentemente in lingua inglese e quattro libri in italiano. Svolge anche ricerche e consulenza sull’innovazione, con particolare riferimento alle imprese Italiane eccellenti, al ruolo che in esse possono svolgere le ICT e al management di cui hanno bisogno. Ha progettato il Master in Business Design di Domus Academy, della cui Faculty è coordinatore.

 

OliverioFerraris

ANNA OLIVERIO FERRARIS

Psicologia dello sviluppo

Dal 1980 è professore ordinario di Psicologia dello sviluppo. Dal 1966 al 1971 ha operato presso l’università di Torino come assistente alla cattedra di Psicologia Sperimentale. Dal 1971 è stata assistente di ruolo nel Corso di laurea in Psicologia dell’Università di Roma dove nel 1975 ha ricoperto l’incarico di Psicologia dell’età evolutiva. È stata membro della Consulta Qualità della Rai e del Comitato Nazionale di Bioetica. E’ autrice di saggi, numerosi articoli scientifici e testi scolatici in cui affronta i temi dello sviluppo normale e patologico, dell’educazione, della famiglia, della scuola, della formazione, della comunicazione in contesti diversi, del rapporto con tv e nuovi media, delle dinamiche identitarie nella società contemporanea. Ha organizzato e partecipato in qualità di docente a corsi di formazione sui problemi della crescita, i nuovi media, il disadattamento, il bullismo, i fattori protettivi e il recupero, l’adolescenza, la devianza minorile, la pedofilia, l’adozione, la comunicazione in classe e in famiglia, rivolti a insegnanti, pediatri, psicologi, psicoterapeuti e associazioni di genitori. Collabora regolarmente e da anni con le seguenti riviste: “Scuola dell’infanzia”, “La vita scolastica”, “Prometeo”. Ha diretto la rivista “Psicologia Contemporanea” dal 2008 al 2016. E’ stata collaboratore fisso per molti anni del Corriere Salute (Corriere della sera) e ora scrive saltuariamente su alcuni quotidiani e altre riviste. Tra i volumi più recenti ricordiamo: La sindrome Lolita (RCS 2008/BUR 2014), Chi manipola la tua mente. Vecchi e nuovi persuasori: riconoscerli per difendersi (Giunti 2010/2016), A piedi nudi nel verde. Giocare per imparare a vivere (con Albertina Oliverio, Giunti 2011), Più forti delle avversità. Individui e organizzazioni resilienti (con A. Oliverio, Bollati Boringhieri 2014), Tuo figlio e il sesso (BUR 2015), La donna che scambiò suo marito per un gatto (Piemme 2015), Il terzo genitore. Vivere con i figli dell’altro (R. Cortina, 2016).

 

Nacamullijpg

RAOUL NACAMULLI

Scienze dell’organizzazione

È professore ordinario di Organizzazione Aziendale nell’Università di Milano Bicocca ed è direttore scientifico del Bicocca Training and Development Centre. È stato docente presso il Master EMBA del MIP- Politecnico di Milano, direttore del CRORA, Centro di Ricerca sull’Organizzazione Aziendale dell’Università Bocconi dal 1987 al 1998.
E’ stato visiting professor nell’University of San Diego, alla CEIBS di Shangai e nell’University of Wollongong. Si occupa di integration management post fusioni ed acquisizioni, di Human Resource Management e di progettazione organizzativa. Numerose sono le sue pubblicazioni su tali temi.

 

Salvemini

SEVERINO SALVEMINI

Management

È un economista e docente italiano. Dal 1993 professore ordinario di Organizzazione aziendale presso l’Università Bocconi di Milano, dove è stato direttore del Corso di Laurea in Economia per le Arti, la Cultura e la Comunicazione, prorettore per le Relazioni Internazionali e presidente della SDA Bocconi. Ha insegnato in numerose università italiane e straniere.
I suoi campi di ricerca principali sono il cambiamento organizzativo delle imprese e la gestione delle istituzioni culturali, settore in cui è considerato uno dei maggiori esperti. Numerose sono le sue pubblicazioni, tra cui le più recenti Il manager al buio (con Gianni Canova), Rizzoli, 2011, Management delle istituzioni culturali (con Antonella Carù),Egea 2014, Organizzazione aziendale, Egea, 2016.
E’ stato membro dei Consigli di amministrazione di numerose società e gruppi operanti nei settori creativi (Teatro alla Scala, Cinecittà Holding, Biennale di Venezia, Istituto Luce, Mikado Film, Magnolia TV, Fondo Investimenti Piemonte per il cinema, Lottomatica, Telecom Italia Media). Oggi siede nei consigli di Dea Capital, di Zegna Baruffa e della Fondazione Vico Magistretti. Dal 2016 è presidente del CRT-Teatro dell’Arte della Triennale di Milano. Presiede il Comitato Scientifico del Mart di Rovereto e è membro dell’advisory board della Fondazione Corriere della Sera.
Editorialista del Corriere della Sera su temi di economia dagli anni Novanta, tiene dal 1991 con Gianni Canova la rubrica “Fotogrammi” sul bimestrale Economia & Management sul rapporto tra cinema e lavoro e del 2015 la rubrica “Le liste degli altri” in tema di musica sul magazine “Sette” del Corriere della Sera.

 

Siniscalco

DOMENICO SINISCALCO

Economia

Economista, docente universitario, ministro del governo italiano, esperto nel settore finanziario internazionale.
Dal 2006 è Vice Presidente di Morgan Stanley International. Nel gruppo guida la filiale italiana e dirige il settore che segue i Governi nell’Europa, in Medio Oriente e in Africa. Dal 2010 è presidente di Assogestioni, l’Associazione dei Fondi di Investimento con circa 1000 miliardi di attivi in gestione. È membro del World Economic Forum di Davos, e dell’Istituto Internazionale di Finanza di Pechino
Ha insegnato Economia nelle Università di Cambridge, Louvain la Neuve, Johns Hopkins, e presso l’Università di Torino dove è Professore Ordinario dal 1990 (attualmente fuori ruolo). Siede nel Consiglio di Amministrazione dell’Università di Venezia Ca’ Foscari. Per oltre un decennio, negli anni novanta, ha diretto la Fondazione Eni Enrico Mattei ove attualmente siede in consiglio di amministrazione. È autore di libri accademici e di oltre settanta articoli scientifici su riviste internazionali. Per numerosi anni è stato lead author dell’IPCC (Panel Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici, vincitore del Premio Nobel 2008). È membro della redazione della rivista Mercato, Concorrenza e Regole, (Il Mulino).
Dal 2001 al 2004 è stato Direttore Generale del Tesoro. Da Luglio 2004 a Settembre 2005 è stato Ministro dell’Economia e delle Finanze, membro dell’Euroguppo e del consiglio Ecofin, Governor del Fondo Monetario Internazionale.

 

Vacca

ROBERTO VACCA

Ingegneria dei sistemi

È un ingegnere, scrittore, divulgatore scientifico, saggista e matematico. Già docente di Calcolatori Elettronici presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università “La Sapienza” di Roma. È stato Direttore Generale e Tecnico di un’azienda attiva nel controllo computerizzato di sistemi tecnologici, quindi consulente in ingegneria dei sistemi (trasporti, energia, comunicazioni) e previsione tecnologica. Ha realizzato programmi tv di divulgazione scientifica e tecnologica.
Autore di numerosi saggi, con Garzanti ha pubblicato Anche tu matematico (1989), Patatrac! (2009), Salvare il prossimo decennio (2010) e con Mondadori Il Medioevo prossimo venturo (1971) e Come imparare più cose e vivere meglio (1981).

 

Varchetta

GIUSEPPE VARCHETTA

Formazione

Vive e lavora a Milano. Psicologo dell’organizzazione di formazione psico-socioanalitica, socio fondatore e past president di Ariele, dopo una lunga esperienza nell’area della formazione, dello sviluppo organizzativo e della gestione del Personale, è stato professore a contratto presso l’Università Statale Bicocca di Milano, dove ora collabora come cultore della materia. Consulente di formazione e sviluppo organizzativo, già direttore della rivista Educazione sentimentale è ora membro del comitato di redazione. Ha al suo attivo molte pubblicazioni in tematiche di formazione e sviluppo organizzativo. I suoi ultimi lavori sono L’ambiguità organizzativa (Milano 2010), Trame di bellezza (Milano 2013) e con Gianluca Cepollaro La formazione tra vincolo e possibilità (Milano 2015).
Fotografa da “sempre” coltivando con la propria macchina fotografica alcuni temi d’elezione: la relazione utente-arte contemporanea, il paesaggio e l’arte urbani, il lavoro organizzativo, il ritratto “a mano”. Fotografa esclusivamente in bianco e nero e con macchine analogiche.
Recentemente ha pubblicato una monografia fotografica dedicata a Ettore Sottsass “Tornano sempre le primavere? Ritratto di Ettore Sottsass, Milano 2015.

 
 

CONSULENTI, MANAGER & IMPRENDITORI

fotoFranco

FRANCO AMICUCCI

Skilla
Sociologo, formatore con 30 anni di esperienza nella formazione aziendale di importanti multinazionali e grandi gruppi italiani. Da formatore e da spirito libero ha lavorato in mondi molto differenti tra loro da Cisl a Confindustria, ambienti militari e organizzazioni di volontariato, Pubblica amministrazione e multinazionali, appassionandosi di formazione tecnica per operai e formazione manageriale per organismi internazionali. Ha seguito l’avvio di Fondirigenti e dal 2009 per 5 anni l’assistenza nazionale di Fondir. Ha curato lezioni televisive sulle competenze relazionali per le lauree a distanza del consorzio Universitario Nettuno, insegnato all’Università di Macerata e in varie scuole manageriali, tra cui la Luiss Business School. Nel 2000 avvia un’impresa di e-Learning ed editoria multimediale, Amicucci Formazione, leader in Italia nelle nuove tecnologie di apprendimento, attualmente con 25 persone interne e 50 collaboratori esterni, con oltre 500 organizzazioni italiane e multinazionali servite negli anni. Attualmente Amicucci Formazione, con il brand Skilla, eroga servizi eLearning sulle soft skills e sulle competenze digitali in oltre 15 lingue per diverse multinazionali. Fra le sue principali pubblicazioni “Boundaryless learning. Nuovi strumenti e strategie di formazione” insieme a Gabriele Gabrielli, edito da Franco Angeli, Milano; “La formazione fa spettacolo” edito da Il Sole 24ore.

 

Arzuffi

AMARILDO ARZUFFI

Fondimpresa

Nato a Vimercate (MI) il 06 Luglio 1962. Pedagogista, specializzato in Educazione degli Adulti e Formazione Continua, è il Direttore dell’Area Formazione di Fondimpresa dal 2004. Direttore Generale e poi Amministratore Delegato della Associazione SMILE ( Ente nazionale di Formazione riconosciuto dal Ministero del Lavoro ) dal 1994 al 2004. Precedentemente si era occupato di ricerca economico sociale e di formazione. Ha scritto e curato numerose pubblicazioni in materia di sviluppo locale, organizzazione del lavoro e formazione fra le quali: “Guida alla Formazione Continua”, F. Angeli 2007; “Le Formazioni Possibili. Esperienze di blended training nelle Piccole Imprese”, F. Angeli 2011

 

BELLUCCI SERGIO

SERGIO BELLUCCI

Free Hardware Foundation

Ha studiato Fisica all’Università degli studi di Roma La Sapienza ,a poi si è specializzato nei temi dell’innovazione tecnologica legata alla comunicazione. Ha lavorato per il gruppo televisivo Fininvest negli anni ’80 e poi è stato dirigente nazionale della CGIL. Ha progettato e svolto nel 1993, per il For.Com (Formazione per la Comunicazione), Consorzio Interuniversitario Transnazionale dell’Università La Sapienza, il primo corso di perfezionamento post-universitario “Tecniche e Linguaggi Multimediali”. Responsabile politico della comunicazione e dell’innovazione dagli anni ’90 al 2006. È stato membro del C.d.A. di Bagnolifutura e di LAIT, è stato Presidente del C.d.A. del quotidiano Liberazione e diretto il quotidiano Terra. Membro del Comitato Scientifico della casa editrice Ediesse e membro del Comitato d’Onore dell’Osservatorio Internazionale sull’Audiovisivo e la Multimedialità (OIAM) della Fondazione Roberto Rossellini per l’Audiovisivo, presiede la Free Hardware Foundation. Giornalista e saggista, ha pubblicato tra l’altro E-work, lavoro, rete e innovazione e Lo spettro del capitale, per una critica dell’economia cognitiva. Fondatore di EmiliTv e SecondTv ha ideato programmi radiofonici e televisivi. Da anni produce contenuti per il web e insegna tecnologie e linguaggi della crossmedialità, webmarketing e digital transformation.

 

BianchiStefano

STEFANO BIANCHI

For Agri

Nato a Roma il 09/04/1949. Dall’aprile 2011 ad oggi è nel CdA del Fondo Interprofessionale per la Formazione Continua in Agricoltura prima come vice presidente e poi come presidente per due mandati. Dall’autunno 2010 è responsabile nazionale delle politiche nei Fondi Interprofessionali per la Federazione Lavoratori dell’Agroindustria (FLAI) CGIL. Dal gennaio 2005 all’agosto 2008 è presidente della MET.RO. Società per Azioni del Comune di Roma per la gestione delle linee metropolitane e delle ferrovie in concessione. Dal 1996 al settembre 2004 e’ segretario generale confederale della CGIL di Roma e del Lazio. Dal 1973 al 1996 ricopre vari incarichi di responsabilità e di direzione prima nella categoria regionale della Funzione Pubblica (FP) CGIL Lazio e poi nella Confederazione CGIL di Roma e del Lazio. Dal 1971 al 1976 svolge l’attività di operatore socio, psico, pedagogico in favore di soggetti diversamente abili, prima alle dipendenze dell’Associazione Italiana Assistenza Spastici (AIAS) e poi per i servizi sociali del Comune di Roma. Il 12/12/1973 si laurea con 110/110 e lode in Critica Letteraria presso la facoltà di Lettere dell’Universita’ la Sapienza di Roma con una tesi sulla “letteratura sovietica degli anni 1920/30”. Nel 1968 consegue il diploma di maturità classica presso il liceo T.Tasso di Roma.
Coltiva studi di archeologia e di storia dell’arte. Sta preparando la sua ottava maratona il 20/11/2016 a Valenzia.

 

foto caridi

VINCENZO CARIDI

INPS

E’ responsabile della Formazione in Inps. Nella sua carriera ha sempre trattato temi legati allo sviluppo delle competenze, alla gestione delle risorse umane, al performance management e all’organizzazione, occupandosi anche di previdenza. È stato direttore centrale del Personale Inpdap e vicario del Direttore Generale. E’ stato responsabile dell’organizzazione e della Previdenza in Inpdap. Ha conseguito la laurea in economia e commercio con lode e un master in business administration (MBA); è revisore contabile.
Una passione antica per il calciobalilla e la musica anni ’70.

 

image001

PAOLO CESANA

Fondazione Clerici
Laureato in Scienze dell’Informazione presso l’Università degli studi di Milano è stato consulente aziendale per molte realtà pubbliche e private.
Dal 2002 è Direttore Centrale della Fondazione Luigi Clerici e dal 2005 è amministratore Unico di Formatech S.r.l. società di servizi che opera nel campo delle nuove tecnologie.
Svolge un ruolo attivo nel comparto della formazione professionale svolgendo il ruolo di Segretario Nazionale CONFAP ( Confederazione Nazionale Formazione Aggiornamento Professionale) ed è presidente dell’Ente Bilaterale Nazionale del Comparto della Formazione Professionale.
Dal luglio 2016 svolge la funzione di presidente Protempore dell’Associazione Servizi Formativi (ASF) attiva in Lombardia in tutte le province.

 

Donato-Sergio-Direttore-Generale-di-Accademia-BCC-S.c.p

SERGIO DONATO

Accademia BCC

Nato a Torino il 17/06/1966. Dopo la laurea in economia approfondisce le discipline del Total Quality Management a Boston presso la società di consulenza americana Goal/QPC. Rientrato in Italia inizia l’attività di Consulente prima presso l’IMQ e successivamente presso la Ernst & Young occupandosi di Amministrazioni pubbliche e Organizzazioni No-Profit. Dal 1996 al 2006 è dirigente presso la Galgano&Associati e svolge attività di consulenza di direzione su temi organizzativi (process e project management, rightsizing, programmi 6Sigma, progetti Lean, ecc.) sia nel settore secondario che terziario. Nel 2006 entra nella società di formazione e di consulenza del Credito Cooperativo (Accademia BCC – Scuola Nazionale del Credito Cooperativo) di cui è attualmente Direttore Generale.

 

Falteri

DAVIDE FALTERI

D-Akademie

Senior Advisor di D-Akademie gruppo DEKRA, si occupa di sviluppare attività di consulenza alle imprese nell’ambito delle diverse opportunità di finanziamento erogate dai diversi enti con particolare riguardo al settore del trasporto e della logistica, e di coordinare le attività di pianificazione e gestione delle attività formative.

 

e-work foto sede (2)

PAOLO FERRARIO

e-work

Nato a Como nel 1972, ha un percorso di studi tecnici e commerciali che sfociano in una significativa esperienza nel mondo della Revisione e Certificazione Contabile in Mazars Italia.
Approda al mondo del “lavoro” come Responsabile Amministrativo di Obiettivo Lavoro nel 1999. Successivamente annovera ruoli di coordinamento e direzione in Enti di Formazione Accreditati alle Regioni Veneto, Lombardia e Piemonte.
Direttore Amministrativo e Finanziario di e-work spa dalla nascita della Società nel 2000, oggi ne è Socio ed Amministratore Delegato: il Gruppo ha raggiunto oggi un fatturato di oltre 90 milioni e una presenza territoriale che copre dieci regioni e due nazioni.
Ha cinque figli che riempiono di gioia e rumore il poco tempo libero passato nella Milano dove vive e lavora.

 

garuti

GIOVANNA GARUTI

ISMO

Ha iniziato a collaborare con ISMO nel 1972 ed è partner della società dal 1982, svolgendo attività di docenza, consulenza e ricerca nell’ambito della formazione manageriale, della formazione esperienziale, dello sviluppo organizzativo, della gestione delle risorse umane e di change management in diversi contesti istituzionali. Dal 1998 al 2006 è stata Direttore Operativo di ISMO.
Laureata in Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Milano, psicologa del lavoro si è occupata e si occupa di formazione degli adulti e di metodologie didattiche innovative. Nel 2011 ha ottenuto il premio AIF per il contributo alla formazione.

 

GOGLIA

ELVIRA GOGLIA

INAIL
Sono dirigente in INAIL, con incarico di Vice Direttore Regionale della Lombardia da febbraio 2016. Sono stata Responsabile dell’Ufficio Formazione della Direzione Centrale Risorse Umane di INAIL e Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico di AIF. Laureata in Filosofia a indirizzo psico-pedagogico, a Milano nel 1993, ho avuto la fortuna di formarmi alla scuola di grandi pensatori. Considero la parentesi alla Formazione centrale una sorta di anno sabatico, in cui mi sono potuta permettere il lusso di riflettere sul senso della formazione per la mia organizzazione, incontrando diversi interlocutori illuminati, tra cui AIF e sperimentando nuove progettualità.
Sono tornata volentieri sul territorio, dove ho maturato una lunga esperienza nella gestione dei servizi erogati dal nostro Istituto ai cittadini e alle imprese. Oggi, tra i miei numerosi compiti, comunque la formazione c’è e mi vede impegnata ad offrire ai miei colleghi lombardi le migliori opportunità. Ma, non solo ai colleghi. Tra i servizi di Inail c’è anche la formazione per le imprese, le scuole e per tutte le figure previste dalle norme in materia di sicurezza sul lavoro; ed ancora la formazione a supporto del reinserimento lavorativo per le persone con disabilità. Perciò la ricerca nel campo dell’educazione degli adulti e dell’apprendimento, anche con il supporto delle tecnologie digitali, riveste per noi un carattere strategico.

 

elvio-mauri

ELVIO MAURI

SPI Servizi e Promozioni Industriali
Dirigente di Staff- Amministratore Delegato della società di Servizi dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese – Servizi & Promozioni Industriali Srl.
Si occupa della gestione di tutta una serie di progetti che si riferiscono all’area della formazione e all’area dei servizi con particolare attenzione alle aziende del comparto tessile -abbigliamento moda ed area dei Busto Arsizio notoriamente caratterizzato ad aziende di questa tipologia produttiva. Fino al 2004 è stato Responsabile delle relazioni istituzionali- direttore commerciale e direttore dell’area formazione nell’espletamento delle mansioni di direttore delle relazioni istituzionali ha fatto in modo che sia APIMILAN0 che APILOMBARDIA potessero qualificarsi in modo migliore con le varie realtà istituzionali. Grande attenzione alla rivisitazione dei principali strumenti normativi utilizzabili dalle piccole e medie imprese, sia sul fronte Consorzi Fidi che sul fronte degli interventi più diretti a favore del sistema delle imprese. In qualità di direttore dell’area formazione ha permesso che l’ intero sistema lombardo delle API potesse avvalersi con precisione ed efficaci dei fondi comunitari, strutturando ed organizzando il servizio a misura delle richieste delle PMI associate e nel massimo ossequio ai dettami normativi. In qualità di direttore commerciale ha proposto una rivisitazione significativa delle tipiche convenzioni associative all’interno di un programma denominato Api PARTNER che ha riscosso l’interesse e I’adesione di aziende leader mondiali nel proprio settore di riferimento. Ha svolto assistenza ai consiglieri regionali nell’attività di stesura, di interpretazione e di attuazione delle norme legislative relative a tutto il comparto dio lavoro e delle attività produttive. Capo di gabinetto all’interno dell’Assessorato al coordinamento dell’ attività produttiva della Regione Lombardia. Percorso che gli ha permesso di sedimentare una significativa esperienza sia sul fronte di tutto quanto riguarda la gestione delle crisi aziendali, sia sul fronte dell’attività legislativa: è di quegli anni infatti la rivisitazione regionale dei criteri della legge lombarda sull’imprenditoria giovanile che allora era la L.R. 68/86 ( ed ora è un art. della L.R. 1/99 ) alla quale ha fattivamente partecipato o il refreshing della L.R. 32/86 in merito ai contributi in conto capitale della società cooperative di produzione e lavoro. La potestà di coordinamento che ha avuto in capo all’assessorato al coordinamento per le attività produttive gli ha permesso di vivere in prima persona i primi piani attuativi della L.R. 12/89 cosiddetta Legge sui piani integrati d’area, antesignana della moderna programmazione negoziata.

 

Emanuela PEzzi_1

EMANUELA PEZZI

Nuova Didactica
Laurea in Scienze Politiche con specializzazione in Economia e Politica internazionale, opera da oltre 15 anni nel settore formazione e risorse umane. Dopo una breve ma intensa esperienza in Ifoa, dal 2000 è Direttore Generale di Nuova Didactica, la scuola di management di Confindustria Modena. Siede nel Consiglio di Amministrazione di Formindustria, e nel Consiglio di Indirizzo dell’Its Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi biomedicali. La caratterizza una forte passione per lo studio approfondimento delle lingue e culture stranieri, i viaggi, il teatro e la lettura.

 

 
 

 
 

TORNA AL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

 

0
0