Giulio Destri

Categories: AIF,Interviste

  


GIULIO DESTRI


Digital Transformation Advisor LINDA

Quest’anno la riflessione che vorremmo proporre riguarda il nostro lavoro quotidiano e più nello specifico tre parole:
 
La prima parola è sentiero, inteso come percorso quotidiano di sviluppo e conoscenza.

Il sentiero è il percorso che facciamo ogni giorno nella nostra vita, ma è anche qualcosa di più. È il percorso che dobbiamo fare per evolverci, per andare verso il futuro e non possiamo farlo in modo automatico, senza pensare o citando una canzone recente “senza pensieri, pensando di essere senza problemi”. In realtà dobbiamo essere consapevoli.
 
La seconda chiave è il qui ed ora, la consapevolezza, intesa come conoscenza delle proprie competenze.

La consapevolezza del qui e ora, dell’oggi è quello che stiamo facendo adesso e il dove stiamo andando è qualcosa di fondamentale importanza, qualcosa di necessario per noi, per vivere meglio oggi e soprattutto per arrivare a vivere meglio domani, nella vita personale, così come nel lavoro. E, naturalmente, non possiamo fare questo percorso da soli.
 
Infine il cardine su cui si svolge la nostra vita, anche professionale, l’alleanza.

Dobbiamo fare questo percorso in alleanza, in accordo, in armonia, per quanto possibile, insieme agli altri. Dobbiamo approfittare delle competenze degli altri ed essere allo stesso tempo di ausilio agli altri per costruire qualcosa insieme.
L’Italia ha delle potenzialità individuali straordinarie. È carente proprio nella visione d’insieme delle cose e nel lavorare insieme, dove invece altri nostri vicini europei sono molto più preparati.
Uno degli aspetti della formazione è anche quello di saper mettere insieme le persone, saperle guidare per lavorare insieme e per stabilire quindi un’alleanza che le possa guidare lungo il sentiero, verso il domani, verso un futuro che sia migliore dell’oggi.


 

Torna all’elenco delle interviste

0