Lina di Lascio

Categories: AIF,Interviste

  

PASQUALINA DI LASCIO

Formatore INAIL

Che vantaggi può offrire la Gamification a livello esperienziale?

La formazione per l’adulto, è stato provato, funziona soltanto con il fare, quindi con il mettere in pratica subito quello che si è imparato in aula. Quindi credo che in futuro dovremo sforzarci per proporre una formazione esperienziale che possa anche divertire l’adulto.

 

Quali strategie un’azienda oggi può adottare per il Well-Being della persona?

Questa tematica è stato sperimentato, funzionerà sempre di più, quando parliamo di well being si tratta di un ramo veramente importante per l’azienda, ormai qualsiasi tipo di azienda anche nella pubblica amministrazione deve tener conto del benessere in generale di tutti i propri dipendenti.

Diverse sono le metodologie del benessere organizzativo, lo smart working sicuramente è una di queste, ma non la sola, perché esistono molte persone che non sono assolutamente portate per lo smart working. Parlerei più che altro di benessere organizzativo, di organizzazione interna, intesa come persone che si assumono la responsabilità del proprio lavoro e quindi anche dell’aiuto per l’altro, in termini di benessere organizzativo.

 

Quali competenze saranno richieste dalle aziende nel futuro mercato del lavoro?

Le competenze dei giovani, saranno molteplici ma ormai è accertato che la flessibilità sarà al primo posto, e la creatività potrà essere l’arma vincente per tutti nel futuro.


 

Torna all’elenco delle interviste

0
0