Luciana Parati

Categories: AIF,Interviste

  


LUCIANA PARATI


Training Manager HR & Organization Department BREMBO

Quest’anno la riflessione che vorremmo proporre riguarda il nostro lavoro quotidiano e più nello specifico tre parole:
 
La prima parola è sentiero, inteso come percorso quotidiano di sviluppo e conoscenza.

Il sentiero è quello che ci accompagna per tutta la nostra vista lavorativa. Il sentiero che ci indica l’azienda ma anche quello che individuiamo verso le competenze e verso quello che vogliamo fare per realizzarci. Un sentiero che può avere delle curve, delle salite e anche delle discese ma dobbiamo averlo sempre presente per raggiungere il nostro obiettivo.
 
La seconda chiave è il qui ed ora, la consapevolezza, intesa come conoscenza delle proprie competenze.

La consapevolezza è sapere quello che so, ma anche quello che non so… riprendendo una famosa citazione. Sapere quello che mi serve, quello che devo acquisire per poter perseguire i miei obiettivi professionali e personali: continuare a studiare, continuare ad imparare e continuare ad essere consapevoli di quello che si vuole fare, in ogni momento della propria vita.

 
Infine il cardine su cui si svolge la nostra vita, anche professionale, l’alleanza.

L’alleanza è una parola difficile e che può essere anche scomoda. È il connubio di valori personali e professionali tra le persone e il contesto lavorativo in cui si trovano e passano tanta parte della loro vita. Scomoda perché bisogna lavorare affinché questa alleanza ci sia, sia vicendevole e persista nel tempo.


 

Torna all’elenco delle interviste

0