Maria Teresa Bernasconi

Categories: AIF,Interviste

  


MARIA TERESA BERNASCONI


Socia AIF Lombardia
Formatrice ambito Retail

Quest’anno la riflessione che vorremmo proporre riguarda il nostro lavoro quotidiano e più nello specifico tre parole:
 
La prima parola è sentiero, inteso come percorso quotidiano di sviluppo e conoscenza.

Ogni individuo ha il proprio percorso personale, riuscire ad individuarlo non è sempre facile, perchè è difficoltoso e doloroso, di conseguenza non sempre lo ricerchiamo. Le scelte che facciamo sono influenzate dalla cultura, dall’educazione che abbiamo ricevuto, e dall’ambiente in cui siamo cresciuti.

Spesso sembra che la nostra strada sia già tracciata dai valori che ci sono stati trasmessi e dalle nostre credenze, ma non è detto che sia quella giusta per noi, per la nostra realizzazione e per il nostro scopo. Riuscire ad individuare quello a cui siamo destinati richiede una profonda conoscenza di noi stessi, l’accettazione dei nostri bisogni e il superamento di certe credenze limitanti che ci impediscono di vedere, ci tolgono coraggio e fiducia. Per me fare formazione è una vocazione, è intraprendere il giusto percorso per condurre il singolo sul sentiero del benessere.

 
La seconda chiave è il qui ed ora, la consapevolezza, intesa come conoscenza delle proprie competenze.

La consapevolezza nel qui ed ora, di chi siamo e dei nostri valori è fondamentale per il nostro percorso di formatori, ed è indispensabile nell’aiutare il singolo ad incrementare la propria. Guidare l’individuo ad umentare la propria consapevolezza è fornirgli i giusti strumenti per la sua crescita personale. Qui il percorso formativo non è solo un trasferimento di nozioni/contenuti, ma diventa volano di benessere.

 
Infine il cardine su cui si svolge la nostra vita, anche professionale, l’alleanza.

Durante il percorso formativo, lungo questo sentiero che conduce ad un aumento di benessere reciproco (discente e formatore) il patto di allenza tra le due parti è imprescindibile. Esiste un patto di fiducia da ambo le parti con la condivisione di un obiettivo comune.


 

Torna all’elenco delle interviste

0