Monica Giovine

Categories: AIF,Interviste

  


MONICA GIOVINE


Life Coaching – Mental Training – Relaxing Techniques – NLP- Reiki School – Channeling seminary – Natural Health

Quest’anno la riflessione che vorremmo proporre riguarda il nostro lavoro quotidiano e più nello specifico tre parole:
 
La prima parola è sentiero, inteso come percorso quotidiano di sviluppo e conoscenza.

Nell’epoca attuale è fondamentale un’adeguata preparazione e un’ottima formazione in qualunque attività. Sia che si voglia intraprendere un nuovo lavoro sia che si desideri incentivare la propria attività, sia che si voglia portare al successo la propria azienda.

Il primo passo fondamentale è la formazione finalizzata alla ricerca dell’eccellenza. Conoscere in modo ottimale il proprio settore oggi non basta come unica conoscenza. E’ indispensabile essere organizzati e ben strutturati per uscire in un mercato fitto di competitors.

Per organizzarsi in modo eccellente è fondamentale seguire un percorso di aggiornamento costante a tutti i livelli, a partire dalla comunicazione, la parte fondamentale, il marketing, per poi passare alla distribuzione. Eccellenza deve essere la parola d’ordine di ogni professionista o azienda.

 
La seconda chiave è il qui ed ora, la consapevolezza, intesa come conoscenza delle proprie competenze.

Per emergere nel mercato odierno occorre curare la propria immagine al pubblico e incutere al cliente un senso di alta professionalità riguardante ogni aspetto.

Il Brand, l’immagine dell’azienda o del professionista deve necessariamente rispecchiare ciò che si sta offrendo in una modalità al tempo stesso professionale ed impattante.

Fondamentale avere un Mind Set positivo. Il libero professionista o la persona che gestisce la propria azienda deve avere piena fiducia non soltanto nelle proprie capacità o nel prodotto, ma nelle persone acquisteranno o richiederanno il servizio o prodotto.

Questa sicurezza viene acquisita mediante un’ottima organizzazione, feeling nello staff, ricerca dell’eccellenza, fiducia nel risultato.

 
Infine il cardine su cui si svolge la nostra vita, anche professionale, l’alleanza.

Il successo non si ottiene da soli ma si ottiene con uno staff di professionisti motivati e tutti finalizzati all’eccellenza, oltre che indirizzati verso lo stesso obiettivo.

E’ fondamentale un buon feeling fra le persone dello staff, l’armonia fra collaboratori va coltivato come se fossero dei fiori, facendoli sentire a proprio agio e considerando sempre i loro feedback non come critiche ma come occasioni di miglioramento.

Altra cosa fondamentale è la digitalizzazione dell’azienda. Renderla liquida il più possibile è la tendenza del futuro. Segretarie, commercialisti, non devono necessariamente soggiornare nel luogo ma possono lavorare da remoto così come altri professionisti e collaboratori.

La società liquida che porta i collaboratori ad essere “free location”, per una maggiore libertà dell’essere umano. Uomini e donne non più schiavi del luogo è senza dubbio la tendenza del futuro. Oltre ad essere una scelta ecologica, ed anche questo è un fatto molto importante in quanto la sensibilizzazione verso una consapevolezza ambientale è un fattore primario in questo momento.


 

Torna all’elenco delle interviste

0