Buone pratiche formative in materia di inclusione

  • 08:30 AM
  • Auditorium Museo Archeologico “Paolo Orsi” - Viale Teocrito 66 - Siracusa

II Convegno regionale AIF Sicilia

BUONE PRATICHE FORMATIVE IN MATERIA DI INCLUSIONE

II Edizione del Premio AIF Sicilia “Rossana Liotta”

 

PROGRAMMA

08:30
Accoglienza e registrazione partecipanti

09:00
Presentazione della Vetrina e saluti istituzionali:
Salvatore Cortesiana – Presidente Regionale AIF Sicilia
Sindaco del Comune di Siracusa
Calogero Rizzuto – Direttore del Parco Archeologico di Siracusa, Eloro e Villa del Tellaro

09:30
Esperienze, Analisi e Buone Pratiche Formative in materia di Inclusione

• Presentazione dei progetti partecipanti al Premio Liotta

• Conversazione con i referenti dei progetti, a cura di:
Biatriz Baldo – docente IC Dusmet-Doria, Catania
Cettina Mazzamuto – formatrice, coach in Omega Healing, Catania
Antonia Rosetto Ajello – presidente Associazione LavorOperAzione, Messina

• Interventi e dibattito

Coordinano
Antonino Pusaterie Giuseppe Caramma
formatori e componenti Direttivo AIF Sicilia

12:30
Premiazione dei progetti primi classificati e assegnazione del Premio Speciale altre Regioni
II edizione del Premio AIF Sicilia “Rossana Liotta”

Coordinano
Salvatore Cortesiana – Presidente Regionale AIF Sicilia
Annalisa Stancanelli – DirigenteScolastico IC G. Verga, Siracusa
 
L’intento del Premio è valorizzare la ricerca, l’approfondimento e gli interventi formativi o educativi su tematiche che possano contribuire a rafforzare e innovare la qualità della formazione sul tema dell’Inclusione. Il Premio viene assegnato ad una Istituzione scolastica di ogni ordine e grado, Amministrazione Pubblica, Ente del terzo settore della Regione Sicilia che promuove l’inclusione e sostiene le persone con disabilità o qualsiasi forma di disagio, che abbia realizzato un progetto formativo su contenuti attinenti al tema dell’Inclusione. Per la seconda edizione del Premio la Delegazione siciliana, anche al fine di favorire la conoscenza di buone pratiche e la Messa in rete di esperienze, ha deciso di istituire un Premio Speciale per il miglior progetto, a giudizio del Comitato Scientifico, che venga presentato da una Istituzione scolastica di ogni ordine e grado, Amministrazione Pubblica, Ente del terzo settore di altre Regioni.
 
Rossana Liotta nel ricordo della Dirigente Scolastica Maria Benedetta Marino
Rossana Liotta è nata a Savona il 30 maggio del 1962, ma la sua vita affettiva e professionale l’ha portata a Siracusa città nella quale ha svolto la sua attività di docente. Due luoghi, due paesaggi molto simili, due città di mare, Savona e Siracusa, che hanno fatto di Rossana la “grande” persona che è stata. Docente specializzata per il sostegno didattico agli alunni diversamente abili, Rossana ha prestato la sua attività lavorativa in diverse scuole del Comune, ultima fra queste il IV Istituto Comprensivo “Giovanni Verga” di Siracusa. Negli anni in cui il radicale cambiamento vissuto dalla scuola italiana determinava in chiunque forti crisi di identità, scardinando certezze e creando ansie di status, Rossana è stata tra i pochi a credere in quella incalzante innovazione, sia dal punto di vista tecnologico che strutturale della professione docente. La grande dedizione, la passione, l’amore per i suoi bambini l’hanno portata a spendersi anche in ruoli del tutto non praticati per il tempo, quali: docente con funzioni strumentali, coordinatrice del piano dell’offerta formativa, responsabile dei laboratori di informatica, valutatrice per i piani operativi nazionali (PON). Ha creduto fortemente nella funzione educativa che la scuola ha sul territorio, dimostrando una grande lealtà nei confronti della propria professione, un forte senso di appartenenza e di identificazione all’istituto in cui svolgeva la sua opera, estendendo ai Colleghi un profondo sentimento di comune partecipazione, divenendo per molti di loro guida e maestra esperta nell’utilizzo di procedure. L’anno 2000 ha visto la diffusione a tappeto sul territorio nazionale degli Istituti comprensivi e quella sfida andava raccolta nel migliore dei modi: occorreva mettere insieme competenze, formazioni pregresse, obiettivi, visioni della scuola molto distanti tra loro. Rossana, attraverso l’esercizio quotidiano della sua professionalità docente, ha collaborato a tutti i livelli per far sì che il processo di identificazione potesse crescere in ciascuno, pensando anche ad uno slogan adatto per il nascente ed unificato istituto: “Una scuola che ti pensa grande!” Ed è a questa grandezza che dobbiamo pensare nel ricordare l’opera diuturna e costante prestata da Rossana nella scuola.
 
 
L’evento si rivolge a tutti coloro che si occupano di apprendimento permanente nelle Pubbliche Amministrazioni (Istituzioni scolastiche della Regione Sicilia, Amministrazioni pubbliche, Cooperative, enti, associazioni che promuovono inclusione e sostengono le persone con disabilità o disagio).

 
Incontro gratuito

Rilascia n. 0,5 credito AIF


 

Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita,
ma per motivi organizzativi occorre accreditarsi entro mercoledì 19 novembre
comunicando i propri dati e quindi la propria partecipazione alla Segreteria Organizzativa del Convegno
tramite la seguente e-mail
delegazione.sicilia.aif@virgilio.it;

Locandina

 
 

0
0