Stoccolma e altre sindromi

  • 02:30 PM
  • AOUI Verona - Aula Convegni Centro Marani - Piazzale A. Stefani, 1 - Verona

STOCCOLMA

E ALTRE SINDROMI

 

La dipendenza affettiva
come radici della violenza

 

Organizzato da:
Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata – Verona
con il Patrocinio AIF

 

La dipendenza affettiva è una forma patologica di amore caratterizzata da assenza cronica di reciprocità nella vita affettiva, in cui l’individuo, “donatore d’amore” a senso unico, vede nel legame con un’altra persona, spesso problematica o sfuggente, l’unico scopo della propria esistenza e il riempimento dei propri vuoti affettivi. La chiave di distinzione sta nel grado di autonomia dell’individuo e nella sua capacità di trovare un senso in sé stesso. Chi è affetto da dipendenza affettiva, non essendo autonomo, non riesce a vivere l’amore nella sua profondità e intimità. La paura dell’abbandono, della separazione, della solitudine generano un costante stato di tensione. La presenza dell’altro non è più una libera scelta ma è vissuta come una questione di vita o di morte: senza l’altro non si ha la percezione di esistere. I propri bisogni e desideri individuali vengono negati e annullati in una relazione simbiotica.

 

Incontro gratuito

Rilascia n. 0,5 crediti AIF

 

PER INFORMAZIONI e ISCRIZIONI

SSPI – tel. 045.8123527
personalizzazione.cure@ospedaleuniverona.it

0
0