Giulia Gargaglione

Categories: AIF,Interviste

  


GIULIA GARGAGLIONE


Adoption Success Specialist Digital Attitude

Quest’anno la riflessione che vorremmo proporre riguarda il nostro lavoro quotidiano e più nello specifico tre parole:
 
La prima parola è sentiero, inteso come percorso quotidiano di sviluppo e conoscenza.

Cosa è il sentiero per me? Sono ancora molto giovane e ho ancora molta “fame” di formazione ed esperienza. Quindi lo intendo come un sentiero formativo che tutti i giorni, nel mondo del lavoro, ci troviamo ad affrontare, non solo dal punto di vista di conoscenza tecnica da accumulare ma soprattutto, come psicologa, quello che mette in primo luogo è l’autorealizzazione, quindi fatto non solo da competenze tecniche ma anche quelle più soft relative all’individuo.
 
La seconda chiave è il qui ed ora, la consapevolezza, intesa come conoscenza delle proprie competenze.

La consapevolezza. Quello che faccio sempre, anche per il mio lavoro di psicologa, è chiedersi sempre se il percorso intrapreso è di senso e se coniughi una competenza che poi porta ad un progetto di vita, anche professionale. Il qui ed ora è una domanda che la persona deve farsi ogni giorno: sto facendo quello che mi piace? È quello per cui mi sento realmente realizzato? È sicuramente molto difficile farlo ogni giorno e darsi risposta, ma una volta che si procede a tappe diverse ma una volta trovata la risposta risulta molto appagante. Quello che ancora faccio è chiedermi se quello che svolgo nel qui e ora mi appaga nel presente e mi aiuta a strutturare qualcosa anche nel mio futuro.
 
Infine il cardine su cui si svolge la nostra vita, anche professionale, l’alleanza.

Alleanza. Ogni giorno mi trovo nel mio lavoro ad interagire con diverse personalità e diverse formazioni in quanto il mio gruppo di lavoro nasce da una ibridazione di conoscenze più “soft” legate alla persona e di quelle più “hard” che riguardano lo sviluppo di soluzioni tecnologiche. Ogni giorno ci impegnamo per la creazione di una alleanza comune che ci permetta di lavorare al meglio cosa che ormai è necessaria nel mondo del lavoro.


 

Torna all’elenco delle interviste

0